La LEGGE

Possiamo essere liberi solo se tutti lo sono.

(G. Hegel)

I principi guida della Dinamica Mentale  e della Somatopsichica.

A. La definizione della persona data dall’art. 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo che afferma: “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.”

B. La proposta alla base della carta costitutiva dell’UNESCO che indica “Siccome è nello spirito dell’uomo che nascono le guerre è nello spirito dell’uomo che bisogna elevare le barriere della pace”. (La pace è contagiosa, inizia da se stessi).
C. La definizione di salute data dalla carta costitutiva dell’O.M.S. che stabilisce “la salute non soltanto assenza di malattia e di infermità ma anche stato di totale benessere fisico, mentale e sociale.”

D. I diversi aspetti auspicati dal Piano Sanitario Nazionale, in particolare quelli finalizzati:
- ad “interventi mirati ad investire per il supporto dei valori sociali, intesi come cemento della società civile e come strumento per rapportare i cittadini alle istituzioni ...”;
- alla convergenza d’interessi istituzionali “nella pianificazione di un programma nazionale che, partendo dal lavoro della Commissione Nazionale per la Formazione Continua, si estenda capillarmente così da creare una forte coscienza dell’autoformazione e dell’aggiornamento professionale estesa a tutte le categorie professionali impegnate nella società.”;
- a “promuovere gli stili di vita salutari, la prevenzione e la comunicazione pubblica sulla salute” in quanto le conoscenze scientifiche attuali, (come citato sempre nel Piano), dimostrano che l’incidenza di molte patologie è legata appunto agli stili di vita;
- ad intervenire anche per soddisfare in parte l’esigenza evidenziata dallo stesso P.S.N. 2002 – 2004, che al paragrafo 4 dal titolo “Potenziare i fattori di sviluppo (o capitali) della sanità”, cita espressamente “Il capitale umano, ossia il personale del Servizio Sanitario Nazionale, è quello che presenta aspetti di maggiore delicatezza. La Pubblica Amministrazione, che gestisce la maggior parte dei nostri ospedali, non rivolge sufficiente attenzione alle motivazioni del personale e alla promozione della professionalità e molti strumenti usati a questo scopo dal privato le sono sconosciuti.”

E. Oltre che, praticamente, tutti gli aspetti riportati nella Legge Quadro dei Servizi Sociali.
 
Informati 389 92 96 123 - O invIaci una mail a info@eden-iso.it

Prossimi appuntamenti

EDEN - Via Laterza 51 - 70029 Santeramo in Colle - Bari

Codice fiscale 91052290722

tel. 0803026828 - cell. 3899296123

fax 0802140911

Seguici su
  • Facebook Classic
  • YouTube Classic